Mister Margini e capitan Beatrice in vista del primo impegno ufficiale

Primo impegno ufficiale per il Reggio Emilia calcio a 5 che aprirà la stagione 2018/19 a Sant’Agata Bolognese per il primo turno della Coppa della Divisione la competizione voluta dalla Divisione calcio a 5 ed inaugurata lo scorso anno. A vincere la prima edizione il Kaos Reggio Emilia che riuscì a battere in finale la Luparense priorio nella città del tricolore. A parlare prima della partita contro il Sant’Agata Futsal 2004, che disputerà il prossimo campionato di serie B, il mister granata Cristian Margini e il capitano Gabriele Beatrice.

 

Mister Margini che effetto le fa esordire in una competizione i cui campioni in carica sono una squadra reggiana della quale avete raccolto l’eredita sportiva in città?

“Nessuna sensazione particolare, parliamo di due realtà non paragonabili per mille motivi. Questa competizione per noi è un’occasione per crescere. Se dovessimo passare questo primo turno avremmo la possibilità di giocare contro realtà di altissimo livello ed imparare molto, è questo il nostro obiettivo”.

Arrivate dalla sconfitta di Pistoia ma il pre campionato ha dato segnali positivi. Come sta la squadra?

“Stiamo bene ed arriviamo a questo impegno con tanta voglia. Siamo curiosi di vedere cosa saremo in grado di proporre in una partita ufficiale, perché rispetto alle amichevoli cambia tutto: l’approccio, l’interpretazione delle singole situazioni, la reazione agli episodi ed anche la tenuta atletica”.

Il Sant’Agata Futsal 2004 affronterà, come voi, il prossimo campionato di Serie B ed è stata inserita nel vostro stesso girone. Che squadra è?

“Domani incontreremo una squadra fisica e di carattere che ci può mettere in difficoltà se non saremo in grado di tenergli testa dal punto di vista dell’agonismo e della tenuta fisica. I ragazzi dovranno tenere alta la concentrazione per tutta la partita perché l’aspetto mentale conterà”.

Può darci qualche anticipazione sulla formazione?

“Sono tutti a disposizione tranne Fation Halitjaha che ha un problema muscolare. Lo valuteremo lunedì con calma, rischiarlo domani non avrebbe senso”.

 

Gabriele Beatrice, il capitano della formazione granata, al suo esordio in una conferenza pre partita.

 

Beatrice, domani il primo impegno ufficiale in Coppa della Divisione, come state?

“Finalmente giocheremo la prima partita ufficiale dopo un mese di preparazione, il gruppo è pronto a scendere in campo e non vediamo l’ora”.

Sono arrivati tanti giocatori nuovi, come procede il loro inserimento?

“In questo mese abbiamo lavorato sodo e con tanto entusiasmo soprattutto per trovare la giusta coesione tra di noi dentro al campo. L’obiettivo è imparare a conoscerci bene. Il lavoro è solo all’inizio, sia dal punto di vista atletico che tattico, ma secondo me abbiamo fatto già dei passi in avanti in poco tempo”.

Come si affronta un avversario difficile come il Sant’Agata Futsal 2004?

“L’importante sarà la mentalità con la quale scenderemo in campo. Nelle prime partite, quando le gambe ancora non girano come vogliamo, sarà determinante la voglia di vincere”.

CONDIVIDI o STAMPA