Reggio Emilia Calcio a 5, nasce un nuovo progetto pronto a ripartire dalla serie B

Unendo le forze delle principali realtà del movimento futsal in città, il progetto Reggio Emilia Calcio a 5 continuerà a regalare agli appassionati un palcoscenico di livello nazionale.

Ora è ufficiale, la società granata e l’Olimpia Regium che ha sfiorato una storica promozione in serie A2 nell’ultima stagione agonistica, hanno stretto un accordo che vedrà il nuovo Reggio Emilia Calcio a 5 affrontare il campionato di serie B.

“È un progetto affascinante e con il quale ripartiamo ricchi di entusiasmo – le parole di Saverio Bari – Dopo un solo anno, ma decisamente ricco di emozioni, si sono divise le strade con il Kaos di Calzolari e Barbi, ma il nostro sport avrà un’unica realtà di riferimento che si propone di porre le basi per un futuro ad ampio raggio. Con Giuseppe Sagaria, che sarà il presidente del sodalizio, l’accordo è stato immediato visto che ci conosciamo da tanti anni e amiamo questo sport, come i tanti dirigenti e volontari che hanno sempre vissuto due realtà divise, che ora uniscono le forze per fare ancora meglio.

Punteremo in particolare sui giovani e avremo un vivaio di buon livello, ma con l’idea della scuola calcio che è già in cantiere. Stiamo definendo tutti i dettagli e nei prossimi giorni comunicheremo tutte le novità alle quali stiamo lavorando”.

CONDIVIDI o STAMPA